Le prime rosiculture in Cina

Cinesi, Sumeri, Giapponesi o Persiani: tutti volevano le rose. Le rosiculture dei cinesi sono appartenute per molto tempo alle più avanzate del mondo.
La rosa da giardino vanta un’antica tradizione. La sua coltivazione iniziò in Cina già nel 2700 a.C. e quasi contemporaneamente presso i Sumeri. Iscrizioni su antiche tavolette ritrovate nelle tombe dei re di Ur, nella Bassa Mesopotamia, testimoniano infatti che il re sumero Sargon I (2684-2630 a.C.) al rientro da una campagna militare portò con sé vitigni, fichi e arbusti di rose. In seguito la rosicoltura si diffuse anche in Giappone, nel Kashmir e in Siria nonché in Persia. Qui la popolarità della rosa crebbe a tal punto da conferire alla parola “gül” oltre al significato di “fiore”, pure quello di “rosa”. Nel Vicino Oriente, “gül” è un frequente nome di donna. Successivamente anche gli antichi Greci scoprirono il mitico fiore e ne promossero la coltivazione.

Nel 600 a.C., la poetessa greca Saffo definì la rosa “ornamento della Terra” e “regina di tutti i fiori”.
Tra l’altro:
queste antiche varietà di rose hanno avuto un importante influsso sullo sviluppo delle cultivar di rose europee.

Benvenuti nel paradiso delle rose

Mostrare tutti

Tutto sulla regina dei fiori

A proposito dei regali di rose Le rose sono i classici doni d'amore. Ma perché c'è l'abitudine di dare sempre un numero dispari di rose? E a che punto una rosa è a stelo lungo? Perché le rose non hanno spine? «Non c'è rosa senza spine», dicono. Beh, questo è semplicemente sbagliato. Perché le rose non hanno spine. Per saperne di più su un grande malinteso, cliccate qui. Le rose selvatiche esistono da 25 milioni di anni Incredibile, ma vero: prima ancora che ci fossero gli esseri umani, le prime rose selvatiche stavano sbocciando. Erano semplici, avevano cinque petali ed esistono ancora oggi. Le prime rosiculture in Cina Cinesi, Sumeri, Giapponesi o Persiani: tutti volevano le rose. Le rosiculture dei cinesi sono appartenute per molto tempo alle più avanzate del mondo. Gli europei scoprono la rosicultura Per molto tempo le rose in Europa sono fiorite una sola volta. Questo è cambiato solo con i viaggi di scoperta degli inglesi e degli olandesi in Asia nel XVI secolo. Rose per profumi e cosmetici Le rose hanno stimolato la creatività, anche nel mondo della bellezza. Eccovi delle informazioni sull'acqua di rose, l'olio di rose e flaconi di essenze aromatiche. Le rose e le loro proprietà curative La rosa è sempre stata usata come pianta medicinale. Non solo nella Cina antica, ma anche in Persia, Grecia e a Roma. Questo è rimasto tale fino ad oggi. 12 giugno: Giornata mondiale della rosa rossa Le rose seducono - e le rose rosse ancora di più. Non c'è da stupirsi, una giornata è dedicata a loro. Simboleggiano l'amore e la passione e sono i protagonisti del 12 giugno.