Cronistoria Fleurop

Cosa succedeva se 100 anni fa si voleva regalare dei fiori a qualcuno a Berlino o a New York? Era complicato... fino a quando dei fioristi ingegnosi inventarono l’intermediatrice floreale Fleurop. Oggi regalare fiori è semplice e veloce, e questo in tutto il mondo.
Due buoni motivi per «mettere le ali» ai fiori
Perché si è cercato un modo per inviare fiori in altre città o anche in altri paesi?

Semplicemente perché c'erano sempre più persone i cui amici o parenti non vivevano così vicini da poter recapitare loro personalmente i fiori.
Magari si poteva metterli in una scatola e inviarli per posta. Ma poiché i fiori non sempre riuscivano a sopravvivere a lunghi viaggi, la gente ha cominciato a pensare di inviare semplicemente l'ordine al fiorista nel luogo di consegna.

Fortunatamente la telegrafia e la telefonia si sono sviluppate in questo periodo.
1908 un berlinese crea la prima azienda d'intermediazione floreale
All'inizio del XX secolo, alcune menti creative tra i fioristi iniziarono a convincere i colleghi del settore dell'idea della mediazione floreale.

Padre del concetto fu il berlinese Max Hübner, che nel 1908 fondò in Germania la «Deutsche Blumenspenden-Vermittlung» (mediazione tedesca di omaggi floreali). L'iniziativa destò un'eco positiva tra i suoi colleghi, tanto che già nello stesso anno 98 negozi aderirono al sistema.
1910 negli Stati Uniti entra in scena la FTD
Poco più tardi l'idea attecchì anche negli Stati Uniti, dove nel 1910 iniziò la propria attività un'azienda d'intermediazione floreale denominata «Florists' Telegraph Delivery» (sigla FTD).

Nel 1925 la FTD ampliò la gamma delle prestazioni di servizio offrendo tra l'altro, sotto il nome di «Florists' Transworld Delivery», anche transazioni internazionali.
1914 esordio di un logogramma destinato ad acquisire fama internazionale
Alcuni anni dopo la fondazione, l'azienda statunitense FTD adottò come emblema la figura classica del dio romano Mercurio, personificazione del vento e messaggero degli dei, trasformandolo nel messaggero floreale dai piedi alati.

Il logo aziendale - anche se un po' modernizzato - è diventato uno dei più noti del mondo ed è impiegato ancora oggi a livello internazionale.
1920 il leone britannico entra a far parte della FTD e pone più tardi la prima pietra dell'odierna Interflora
Negli anni Venti del secolo scorso, in Gran Bretagna fu ripresa l'idea della trasmissione telegrafica di ordini floreali. Allora, un innovativo fiorista di Glasgow e un'azienda vivaistica di Essex chiesero alla FTD statunitense di essere annessi all'impresa in qualità di membri.

Il positivo sviluppo indusse la FTD a istituire sotto la propria egida la divisione britannica «British Unit», ribattezzata nel 1953 «Interflora British Group».
1927 la Svizzera partecipa alla fondazione della Fleurop-Interflora europea (Associazione)
Nel frattempo, Max Hübner, il pioniere che nel 1908 aveva realizzato a Berlino la prima intermediazione floreale, era di casa a Zurigo.

Si era trasferito perché si era innamorato della svizzera Klara Krämer. Max e Klara si sposarono e gestirono insieme il popolare negozio di fiori Krämer. Anche in Svizzera Max Hübner continuò a sostenere e a incentivare lo sviluppo della mediazione di fiori.
Nel 1927 infine, grazie al suo impegno e con la cooperazione di 3064 negozi di fiori specializzati ubicati in Germania, Austria, Svizzera, Olanda e Belgio, fu fondata nel Kursaal di Zurigo la Fleurop (da: Flores Europae), operante su piano internazionale.

Max Hübner fu eletto all'unanimità a primo presidente della Fleurop europea, la cui prima sede principale si trovava a Zurigo.
1946 fondazione di Interflora Inc., operante su piano internazionale
Per ridare slancio agli affari dopo la seconda guerra mondiale, nel 1946 fu fondata a Copenaghen l'azienda internazionale Interflora Inc., sorta dall'associazione della Fleurop (per l'Europa continentale), dell'Interflora British Group (per Gran Bretagna, Australia, Nuova Zelanda e Sud Africa) e dell'FTD (per America del nord e del sud nonché Giappone).
Al fine di semplificare le operazioni contabili interne, nel contempo fu introdotta la valuta «Fleurin», basata allora sul Franco svizzero e adeguata nel 2003 all'Euro.

Inoltre, nella seduta di fondazione a Copenaghen si decise di riprendere come logo il simbolo di Mercurio, adottato da allora a livello internazionale, anche se leggermente modificato graficamente. A proposito di Interflora Inc.: la sua sede si trova a Southfield (Michigan, USA).
1990 Fleurop Svizzera diventa Fleurop-Interflora (Schweiz) AG
Nel 1990 l'associazione nazionale svizzera si riorganizzò e assunse la forma giuridica di società per azioni.
1996 Fleurop è la prima intermediatrice floreale svizzera che lancia uno Shop online
Negli anni '90 del secolo scorso i negozi virtuali erano piuttosto rari perché non si sapeva come si sarebbero sviluppati. Ecco perché molte aziende hanno esitato. A volte con gravi conseguenze.

Negli Stati Uniti, ad esempio, i tradizionali intermediatori floreali, con il loro scetticismo nei confronti del commercio elettronico, hanno incoraggiato dei concorrenti più aggressivi ad entrare in questo mercato. Questi hanno approfittato delle dinamiche di crescita di questo canale di distribuzione e alla fine hanno conquistato una posizione leader nell'intero ambito della mediazione floreale negli Stati Uniti.
Fleurop Svizzera voleva evitare uno sviluppo analogo. Nel 1996 fu così la prima e unica mediatrice floreale in Svizzera a offrire uno shop online. Un'impresa non del tutto semplice, che richiese dapprima la riorganizzazione dell'assetto interno.

In una prima fase fu necessario convincere i fioristi partner in Svizzera dei vantaggi del nuovo canale di distribuzione. Seguì poi l'equipaggiamento dei partner con computer e software adeguati. Oggi il Webshop è per Fleurop il canale di vendita con il maggior incremento di crescita. Attualmente quasi 9 su 10 ordini Fleurop vengono espletati via Internet.
2011 Fleurop apre il suo primo negozio-bandiera al mondo a Uster
Questo offre tutti i servizi Fleurop e vende tutti gli articoli supplementari. Si occupa inoltre di testare i prodotti e i servizi di Fleurop e del commercio dei fiori come «laboratorio sperimentale», migliorandoli se necessario e ottenendo risposte a domande importanti.

Fleurop mette a disposizione dei negozi partner le conoscenze acquisite. Nel frattempo, il negozio-bandiera sotto il nome «The BLOOMERY» si trova nel centro commerciale Glatt a Wallisellen.
2014 Fleurop fonda un Club Clienti e crea un sito web per i clienti aziendali
Il Club Clienti MyFleurop include i partner Fleurop: sia che i clienti ordinino direttamente da Fleurop online o per telefono o da un partner Fleurop, godono sempre dei vantaggi del Club Clienti e raccolgono punti ad ogni ordine

Inoltre, i clienti aziendali dispongono ora di uno speciale webshop con numerosi vantaggi, come la consulenza individuale, beneficiano di sconti aziendali e ricevono fatture su misura.
2015 primi «Like» per Fleurop sui Social Media
Viene lanciato il progetto «Social Media» per consentire agli utenti di seguire Fleurop sui canali di comunicazione più dinamici per scoprire le ultime tendenze e gli entusiasmanti consigli di decorazione. Da allora Facebook, Instagram e Twitter sono entrati a far parte dei canali di comunicazione quotidiani.

Nello stesso anno, lo spot «Anniversario di matrimonio» di Fleurop ha vinto il premio per il miglior spot televisivo svizzero di tutti i tempi (voto Publisuisse).
2016 Fleurop Svizzera e Fleurop Austria uniscono le loro forze
Fleurop Svizzera e Fleurop Austria decidono di lavorare insieme e fondano la Fleurop-Interflora Austria GmbH con sede a Vienna.

Motivo: il mercato svizzero è saturo, in Austria c'è un grande potenziale di crescita. Poiché la Svizzera investe costantemente molto lavoro e capitale nelle tecnologie più moderne e in efficaci misure di marketing, un approccio comune crea un accordo vantaggioso per tutti.
2017 modernizzazione del logo
L’intermediatrice floreale di fama internazionale ha modernizzato il suo logo.

Questo cambiamento fa parte della decisione del gruppo internazionale Interflora-Fleurop di unificare la presenza globale delle sue aziende nazionali e dare così al marchio una più forte espressione globale.
2018 Fleurop crea un marchio per gli uomini e un sito web speciale per i giovani
Nasce il marchio indipendente «Männerpflanze». Con le sue piante facili da curare, la sua presentazione attraente e l'idea base, rivoluziona il mercato dei regali per gli uomini. Nel frattempo, le piante per maschi hanno preso d'assalto la Svizzera.

Con Fleurop Young invece, i giovani consumatori hanno accesso su Fleurop.ch a un sito web speciale che offre una selezione di prodotti su misura per le loro esigenze. Poiché molti collaboratori Fleurop appartengono a questo gruppo target, sono coinvolti nel processo decisionale e progettano anche alcuni prodotti.
2019 Fleurop lancia Fleurop-Home, un negozio online per uso personale
Mentre Fleurop.ch si posiziona sul mercato dei regali, Fleurop-Home si rivolge ai consumatori che desiderano ordinare per sé stessi fiori, piante, articoli decorativi, accessori o articoli di lusso come vino, Prosecco, dolciumi e molto altro ancora.

Gli ordini vengono effettuati online, la consegna avviene da 1 a 3 giorni dopo per posta.