Protegge l'ambiente e le persone

Le piantagioni certificate Max Havelaar seguono rigide normative per la protezione dell'ambiente e delle falde acquifere, nonché per l'uso di fertilizzanti e disinfestanti.
Cosa promette questo marchio Fairtrade?
Per chi acquista rose con il marchio Fairtrade Max Havelaar, la garanzia non si limita alla verifica dell'osservanza delle rigorose norme per la tutela dell'ambiente e delle falde acquifere tramite esperti indipendenti, ma va ben più in là.

Perché Max Havelaar impone alle piantagioni certificate dalla fondazione ulteriori, severe normative nella scelta e nell'uso di fertilizzanti e disinfestanti.

Gli standard Fairtrade internazionali per le rose contemplano anche criteri ambientali e proibiscono l'impiego di pesticidi tossici.
Osservanza disposizioni controllata
L'osservanza di tali disposizioni è soggetta a controlli periodici.

Esperti ambientali esterni confermano che le piantagioni certificate Fairtrade sono leader a livello ecologico e ricorrono comprovatamene in misura limitata alla spruzzatura di disinfestanti.
Acqua - anche questo un argomento
A proposito di acqua: grazie all'adozione di sistemi d'irrigazione a goccia e alla coltivazione idroponica (tecnica fuori suolo), negli ultimi anni il consumo d'acqua è stato ridotto quasi della metà.

L'acqua d'innaffiamento residua viene spesso purificata in un circuito chiuso e riutilizzata. Le acque reflue, invece, vengono trattate mediante sistemi di depurazione naturali.

Altri argomenti su Max Havelaar