Vischio? I saw Mommy kissing Santa Claus

Avete mai baciato sotto il vischio? Una volta c'erano delle regole per questo. Ma il vischio era anche pieno di simbolismo, già ai tempi dei druidi e degli antichi romani.
Beh, siete mai stati baciati sotto il vischio? Questa usanza proviene proprio dall’Inghilterra, anche se gli inglesi solitamente sono noti come piuttosto riservati.

L’usanza risalirebbe al fine del XVIII secolo, e c'erano anche delle regole. Secondo queste, una donna non poteva rifiutarsi di essere baciata sotto il vischio. Se lo faceva, le portava sfortuna.
Ma il vischio aveva un significato speciale già nell’epoca precristiana. Per esempio i druidi, vestiti di bianco, si arrampicavano sugli alberi per tagliare il vischio con una falce dorata, perché secondo le credenze dell'epoca il vischio era efficace contro i veleni.

I Romani, invece, associavano il vischio alla pace e alla fertilità e lo appendevano sopra le porte.
I Romani, invece, associavano il vischio alla pace e alla fertilità e lo appendevano sopra le porte. In seguito, il vischio nel mondo occidentale fu associato al Natale e all'amore e divenne una decorazione popolare.

Ancora oggi alcune donne fanno una boccuccia sotto il vischio e attendono un bacio affettuoso. Naturalmente non necessariamente da Babbo Natale, come nella nota canzone natalizia statunitense.

Regali di Natale che vengono dal cuore

Mostrare tutti

Ulteriori ispirazioni per l'Avvento e il Natale