Login

Per effettuare il login, vi preghiamo di immettere il vostro indirizzo e-mail e la vostra password, quindi cliccare su Login.

Se avete dimenticato la vostra password, vogliate cliccare qui per favore.

MyFleurop: i vostri vantaggi!

MyFleurop è il Club Clienti di Fleurop grazie al quale potete approfittare di allettanti vantaggi:

  • Iscrizione gratuita
  • Registrazione semplice tramite indirizzo e-mail
  • 50 punti MyFleurop come premio di benvenuto
  • Raccolta di punti MyFleurop su tutti i canali di vendita Fleurop
  • Ordinazione di fiori più conveniente
  • Allettanti premi
  • Sorprendenti offerte speciali ed eventi
  • Ordinazione semplificata e più veloce grazie agli indirizzi memorizzati
  • Servizio di promemoria per le date importanti
  • Conto punti semplice e trasparente

Fiori Fleurop & Gottlieber Hüppen



Scoprite qui di seguito alcuni interessanti particolari sugli irresistibili wafer Gottlieber Hüppen, sui primi tentativi con i loro “predecessori cavi”, sulla brillante idea di una donna ingegnosa e sul lavoro manuale ancora oggi richiesto nella produzione. E non per ultimo anche sulla coscienza sociale ed ecologica di Gottlieber.

Fiori Fleurop & Gottlieber Hüppen: esclusiva Special Edition!


I Gottlieber Hüppen sono prodotti in tutto il mondo con professionalità artigianale in base a una ricetta tradizionale, arrotolati singolarmente come una foglia di tabacco per sigari e farciti uno per uno con il migliore cioccolato svizzero e deliziose creme fondenti. Il mix di tre gusti in UNA confezione è disponibile in esclusiva da Fleurop. La confezione contiene 8 wafer Premium imballati singolarmente nei gusti Irish Cream, Cappuccino e Amaretto.
Una sorpresa può avere difficilmente più charme di questa: i fiori toccano comunque il cuore, ma in abbinamento a 120 g di wafer Gottlieber Hüppen Premium Special Edition for Fleurop il tutto diventa semplicemente irresistibile.


Fiori Fleurop & Gottlieber Hüppen? Per accedere allo Shop cliccare QUI.

Dalle cialde ai wafer arrotolati vuoti: l’inizio di una storia di succ


Sembra che gli antenati dei wafer fossero le cialde piatte, fatte essenzialmente con farina e acqua e riservate al ceto nobile. Più tardi s’iniziò ad arricchire la sfoglia con del miele, arrotolandola mentre era ancora calda. Nacquero così i wafer arrotolati, detti in tedesco “Hüppen”.

Allora si trattava però di una ghiottoneria modesta. Sembra infatti che il termine tedesco “Hüppe” derivi dal medio tedesco “hippig”, che significa “magro”. Un magro spuntino, quindi, gli “Hüppen” di allora, che probabilmente arrivarono in Svizzera nel XIV secolo. Nel XVI secolo, il diffondersi dell’uso dello zucchero influì sulle abitudini alimentari e quindi anche sulla ricetta dei wafer, che divennero ben presto popolari in tutta la Svizzera come leccornia per i giorni di festa. Allora si servivano tradizionalmente con la panna montata, naturalmente anche nel comune di Gottlieben, presso il Lago di Costanza, noto già da tempo per la produzione degli “Hüppen”. Anche l’ex regina Ortensia Bonaparte, che visse qui nel castello di Arenenberg tra il 1817 e il 1837, amava gustare le cosiddette “gaufrettes” di Gottlieben. Non era da meno il suo famoso figlio Luigi Napoleone, più tardi Napoleone III, imperatore di Francia. Stiamo comunque parlando ancora “soltanto” dei wafer arrotolati vuoti. Perché è dovuta scorrere parecchia acqua sotto i ponti fino al momento in cui qualcuno ebbe la formidabile idea di farcirli con cioccolato.

Fiori Fleurop & Gottlieber Hüppen? Per accedere allo Shop cliccare QUI.

Arriva il successo: una donna ingegnosa crea i Gottlieber Hüppen ripie


La storia dei wafer farciti iniziò con Elisabeth Wegeli di Gottlieben, alla quale nel 1928 la vicina di casa aveva insegnato l’arte di prepararli. Quando la vicina chiuse i battenti della sua azienda artigianale, Elisabeth Wegeli acquistò da lei le doppie piastre a tenaglia per cialde e iniziò a produrre gli squisiti biscotti insieme alla figlia. Versava un sottilissimo strato della dolce pastella, composta di farina, tuorli e zucchero, sulla piastra inferiore, la richiudeva con quella superiore e procedeva alla cottura a 160 gradi circa per un buon minuto. Quindi arrotolava le cialde ancora calde su un cilindretto di ferro… ed ecco pronti i primi “Hüppen” della nuova pasticceria. Allora, tra l’altro, la maggior parte delle cialdonaie (produttrici di cialde) aveva un’unghia lunga per staccare le cialde caldissime dal cilindretto di ferro. Le cialde arrotolate di Elisabeth Wegeli erano apprezzatissime, anche se ancora vuote. L’idea di farcirle nacque dieci anni dopo, quando l’abile donna d’affari sviluppò uno squisito composto pralinato per la farcia.

Fiori Fleurop & Gottlieber Hüppen? Per accedere allo Shop cliccare QUI.

Ecco come si producono oggi i Gottlieber Hüppen


Oggi, anche nella Gottlieber Spezialitäten AG molte fasi di produzione sono affidate alle macchine.


Ma il procedimento è rimasto quello di sempre. A cottura ultimata, le cialde dal sottile spessore di 0,7 mm vengono arrotolate singolarmente, come le foglie di tabacco per un prezioso sigaro Havana, con l’ausilio di macchine e metodi specifici, concepiti dall’azienda stessa. Quindi, i wafer Gottlieber Hüppen vengono farciti, sempre singolarmente, con una deliziosa massa fondente e imballati uno per uno a mano. Per i ripieni, composti integralmente a Gottlieben, s’impiegano esclusivamente il miglior cioccolato svizzero e creme fondenti gourmet. E si va fieri del fatto che alcuni ripieni siano stati premiati con oro.
Oggi l’azienda occupa da 40 a 55 collaboratrici e collaboratori che s’impegnano con tanta passione nel loro lavoro e producono annualmente più di 200 tonnellate di ripieni e circa 40 tonnellate di Mini-Hüppen.

Fiori Fleurop & Gottlieber Hüppen? Per accedere allo Shop cliccare QUI.

A proposito di ingredienti e di una filosofia aziendale


I wafer Gottlieber Hüppen non contengono conservanti né grassi idrogenati, additivi chimici, esaltatori del sapore o organismi geneticamente modificati. Si evitano inoltre materie prime contenenti aromi artificiali. L’azienda s’impegna nell’uso particolarmente accorto delle risorse limitate del nostro pianeta e fa quindi i propri acquisti per quanto possibile nella regione, in modo da evitare percorsi di trasporto superflui. Non per ultimo, la Gottlieber Spezialitäten AG punta su ingredienti di pregiata qualità, certificati e provenienti da coltivazioni biologiche, nonché su materie prime del commercio equo. Usa inoltre esclusivamente uova da allevamento all’aperto. Il cacao è certificato UTZ a garanzia della provenienza da coltivazione sostenibile, atta a favorire le prospettive future per i contadini e le loro famiglie, nonché per il nostro pianeta. E infine, grazie a FAIR POWER, l’approvvigionamento di energia elettrica della Gottlieber Spezialitäten AG proviene da fonti rinnovabili svizzere.

Fiori Fleurop & Gottlieber Hüppen? Per accedere allo Shop cliccare QUI.

Per maggiori informazioni visionare

visionare filmato sui wafer Gottlieber Hüppen

Desiderate maggiori informazioni? Qui potete visionare il filmato sui wafer Gottlieber Hüppen: