Login

Per effettuare il login, vi preghiamo di immettere il vostro indirizzo e-mail e la vostra password, quindi cliccare su Login.

Se avete dimenticato la vostra password, vogliate cliccare qui per favore.

MyFleurop: i vostri vantaggi!

MyFleurop è il Club Clienti di Fleurop grazie al quale potete approfittare di allettanti vantaggi:

  • Iscrizione gratuita
  • Registrazione semplice tramite indirizzo e-mail
  • 50 punti MyFleurop come premio di benvenuto
  • Raccolta di punti MyFleurop su tutti i canali di vendita Fleurop
  • Ordinazione di fiori più conveniente
  • Allettanti premi
  • Sorprendenti offerte speciali ed eventi
  • Ordinazione semplificata e più veloce grazie agli indirizzi memorizzati
  • Servizio di promemoria per le date importanti
  • Conto punti semplice e trasparente

Questo e quello sulla Giornata della Mamma



Voglia di idee per il regalo ideale per la Festa della Mamma? O di spunti interessanti e divertenti sulla Giornata della Mamma? Cliccate sui titoli che vi interessano. E poi: buona lettura!

Due donne intraprendenti lanciano la Festa della Mamma

Anna Jarvis Anna Jarvis
In effetti, la Festa della Mamma è stata istituita grazie allo spirito d'iniziativa della statunitense Anna Marie Jarvis, che con l'idea assecondava però il desiderio della madre, Ann Reeves. La dinamica donna, che aveva messo al mondo undici figli, si era impegnata per tutta la vita a favore delle madri bisognose raccogliendo denaro per loro e informandole sulle norme igieniche e sulla mortalità infantile. Durante la guerra civile convinse le madri dei soldati a far pervenire l'essenziale ai feriti di entrambe le parti in guerra. Finita la guerra propugnò l'unità e la conciliazione e indusse famiglie di entrambi i fronti a tendersi la mano. Dopo la morte della madre, Anna Marie si ricordò che la generosa donna aveva spesso menzionato l'idea di una giornata in onore di tutte le mamme. E poiché lei stessa come figlia aveva condiviso l'esperienza di quanto fosse importante il ruolo della madre nella società, fece tutto il possibile affinché la seconda domenica di maggio fosse riconosciuta in generale come "giornata in onore di tutte le madri". Nel 1914 la sua idea ebbe successo negli USA, e nello stesso anno la Festa della Mamma si diffuse in Svizzera, anche se non ancora ufficialmente. Oggi la Festa della Mamma si festeggia praticamente in tutto il mondo, anche se non dappertutto cade la seconda domenica di maggio.

Giardino Eden (in ciotola per esterni)
Sei la migliore
Seducente saluto di primavera























Grab von Anna JarvisMuttrertagsplakatMargritenkorb

Sorprese fatte con il cuore per la migliore delle mamme sono disponibili QUI.


Verso l'alto

Ecco come la Svizzera ha fatto propria la Festa della Mamma

Muttertag früherHeilsarmeeMuttertagsparty

Mädchen am Muttertag

Una cesta colma d
Sono state un'associazione e una comunità della Libera Chiesa a portare alla ribalta in Svizzera il tema della Festa della Mamma: l'organizzazione giovanile "Unions Chrétiennes de Jeunes Gens de la Suisse romande (CVJM)" e l'Esercito della Salvezza. La CVJM pubblicò un relativo appello nell'organo dell'associazione già nel 1914, mentre l'Esercito della Salvezza iniziò a propagare una giornata della mamma appena nel 1917. Ma entrambe le iniziative non ebbero molto successo, perché furono pubblicizzate dai promotori soltanto in seno alle loro istituzioni. Però sembra che siano servite ugualmente a dare la spinta iniziale. Perché nel tardo periodo degli anni venti ci furono degli appelli pubblici sottoscritti da personalità influenti, come per esempio Juliette Musy, moglie del presidente della Confederazione di quel periodo. Grazie a tali impulsi, nel 1930 la Festa della Mamma fu riconosciuta come festività ufficiale e fissata alla seconda domenica di maggio. La nuova festività fu pubblicizzata con articoli stampa, volantini e cartelloni e riuscì così a prendere piede.  Ben presto la Festa della Mamma divenne una "questione di cuore" per grandi e piccini. E continua indiscutibilmente a esserlo ancora oggi.

Mughetti nel bosco (in terra)
















Di tutto cuore per la mamma! Allo Shop si accede QUI.
 


Verso l'alto

Sondaggio sulla Festa della Mamma: le mamme sono "sempre disponibili" e le migliori in assoluto



"Per la Festa della Mamma mia madre si merita fiori, perché è rimasta giovane e spiritosa e perché mi toglie le larve dalle fioriere, baahhh."
Oppure: "Mia mamma merita fiori, perché ora che io stessa sono diventata madre, mi rendo conto dell'enorme impegno richiesto da quattro piccoli bambini, una casa, un giardino e un vigneto! E che io sappia, mia madre non si è mai lamentata. Complimenti!"
E ancora: "Anche se a volte ti dimenticavi di prepararmi la merenda o di venirmi a prendere, sono contento che esisti!"
Fleurop ha ottenuto queste e altre risposte al suo sondaggio, in cui chiedeva alle clienti e ai clienti di svelare perché la propria mamma meritava fiori. In un batter d'occhio sono giunte numerose testimonianze corredate da brevi spiegazioni, confessioni commoventi e storie che vanno dritte al cuore.
La caratteristica citata con maggiore frequenza è la costante disponibilità delle mamme: si occupa di noi, ci aiuta quando ne abbiamo bisogno e ha sempre tempo per noi. Al secondo posto figura la motivazione: è la migliore, la più geniale, simpatica, spigliata, allegra, amorevole… senza ombra di dubbio. E al terzo posto? La sua empatia: mi ascolta - si legge in molti messaggi - è aperta e interessata, crede in me, ride assieme a me, mi accetta così come sono e mi tira su di morale.

Grazie mille! (Mazzo)
 

Ulteriori risposte al perché le mamme si meritano dei fiori sono riportate QUI.

Un pensiero affettuoso per la mamma? Per accedere allo shop cliccare QUI


Verso l'alto

I fiori preferiti dalle mamme: margherite per Margherita

MargritenkarteMargritliGelbe RosenkarteSonnenblumenkarte

Mami mit Tulpen  "La mia mamma ama le margherite perché si chiama come loro." - "Lei ama tutti i fiori… salvo i garofani." - "Le piacciono le rose bianche perché le ricordano il suo nonno che l'ha allevata e nel giardino coltivava rose bianche." - ""Il fiore preferito di mia madre era il girasole. Anch'io lo amo. E quando vedo un campo di girasoli, si risvegliano in me i ricordi dell'infanzia."

Pianta di margherite con confezione di coccinelle portafortuna in cioccolato.
Queste sono solo alcune delle risposte che hanno fatto seguito a una delle nostre Newsletter dell'anno scorso, nella quale avevamo chiesto alle nostre lettrici e ai nostri lettori di svelarci quale fosse il fiore preferito della loro mamma. In men che non si dica ci sono pervenute migliaia di dichiarazioni. Queste, oltre a raccontare storie commoventi, dimostrano anche che rose, orchidee e tulipani sono a tutt'oggi sulla cresta dell'onda nella cerchia delle mamme e rientrano tra i fiori preferiti. Dal 4° al 6° posto sulla scala delle preferenze si sono qualificati invece i girasoli, i gigli e le gerbere.

Colpisce il fatto che in tutte le regioni i tre fiori più spesso menzionati siano stati le rose, le orchidee e i tulipani, mentre nella Svizzera tedesca si è rilevata una certa propensione per i girasoli, i gigli e le gerbere, nella Svizzera francese per i gigli, i papaveri e le peonie e in Ticino per i mughetti, i gladioli nonché le gerbere.


Suggestivi messaggi per la Festa della Mamma vi attendono QUI.

Ordinare i fiori preferiti della mamma? Per visitare lo Shop, cliccare QUI.


Verso l'alto

Quali sono i fiori adatti per i vari tipi di mamme?

Muttertag

No e poi no!!! Una mamma non è semplicemente una mamma, esattamente come un mazzo non è semplicemente un mazzo. O forse non notate la differenza tra la vostra e le altre mamme? Appunto. Perciò non è certo fuori posto scegliere il tipo e il colore di fiori consoni al carattere della propria mamma. Ecco qui di seguito alcuni suggerimenti in merito.

  • Happy Day
    Le mamme ottimiste e positive accoglieranno senz'altro con piacere un caldo "raggio di sole" tutto giallo. Perché i fiori gialli diffondono gioia di vivere e sono sinonimo di energia.
     









       

  • Mazzo Festa della Mamma
    Alle mamme che amano la naturalezza piacciono i fiori di stagione. Generalmente, questo tipo di mamma è anche comunicativo, per cui sono perfetti i fiori nelle tonalità arancione, albicocca e salmone.
     









       

  • Le mamme ben organizzate e disciplinate prediligono quelli che si possono definire "solitari bianchi" come le orchidee, le calle e i gigli.
     









       

  • Le mamme socievoli e tolleranti si entusiasmano per lo più per i fiori dalle corolle grandi, come le peonie o per mazzi con tanti fiori della stessa specie (p. e. i mazzi di rose).
     









       

  • Incantesimo di primavera
    Mazzo esotico
    Le mamme amanti della libertà hanno probabilmente un debole per i fiori esotici come le strelitzie, o per gli accostamenti di colori audaci, per esempio il fucsia abbinato all'arancione.
     









       

  • È bello che tu esista!
    Per te!
    Per le mamme dolci e tenere sarà opportuno scegliere un mazzo dalla configurazione sciolta, in romantiche tonalità rosa o uno spigliato bouquet di mughetti.
     









       

  • Happy Day con coccinelle portafortuna di cioccolato
    Gli occhi delle mamme generalmente allegre ed esplicitamente materne luccicheranno di gioia alla vista di un variopinto mazzo di prima estate, che contribuirà ad aumentare il buonumore.
     






 


A proposito di "variopinto": i mazzi in fiori di vari colori sono naturalmente la scelta giusta anche per la poliedrica mamma che riunisce in sé tutte le qualità di cui sopra… o almeno alcune di esse.

Per scoprire i più bei mazzi per la Festa della Mamma, cliccare QUI.

Mazzi MyBouquet con tanti fiori della stessa specie vi attendono QUI.


Verso l'alto

È la Festa della Mamma anche quando la suocera o la regina hanno il compleanno

Sikrit ThailandOrchideeMuttertag in ThailandMuttertag in Thailand

Semplicemene fantastico…
Non dappertutto la Festa della Mamma cade la seconda domenica di maggio in base ai paradigmi statunitensi. In Nicaragua, per esempio, si festeggia il 30 maggio, perché qui l'ex presidente nicaraguense Anastasio Somoza García scelse allo scopo la data di nascita di sua suocera. In Tailandia, invece, cade il 12 agosto, perché questo è il giorno del compleanno della regina tailandese Sirikit, che gode di una posizione assolutamente straordinaria. È infatti letteralmente adorata dal popolo tailandese perché si è sempre impegnata non solo a favore dell'istruzione e dell'assistenza sanitaria, bensì anche nell'ambito della tutela ambientale e nel sostegno della Croce Rossa. Incontrò l'uomo che divenne poi suo marito, re Bhumibol, a Parigi, dove studiava, all'età di quindici anni. L'impatto iniziale fu "odio a prima vista", raccontò Sirikit più tardi in un'intervista con la BBC. "Avevamo un appuntamento per le quattro e lui arrivò alle sette. Inoltre mi fece aspettare e ripetere più volte l'inchino." Concludendo poi: "Ma già al prossimo incontro sbocciò l'amore." La regina Sirikit è madre di quattro figli. E questi celebreranno di certo con tutti gli onori la Festa della Mamma, che è anche il compleanno della loro mamma.

Fiori per mamme e suocere? Visitate lo Shop, cliccando QUI.

 


Verso l'alto

Che cosa ricevono le mamme cinesi per la Festa della Mamma …

 

Pittoresco cestino primaverile
In Cina la Festa della Mamma sta diventando sempre più popolare. Sul "Renmin Ribao", il quotidiano ufficiale del governo cinese, un articolo spiega che si accetta questa usanza occidentale poiché è in linea con le tradizioni cinesi e attesta il rispetto dei figli nei confronti dei genitori. In Cina la Festa della Mamma figura tra le festività non ufficiali, ma negli ultimi anni si sono moltiplicati gli sforzi per annoverarla tra le festività ufficialmente riconosciute dallo stato. Funge da esempio la madre del filosofo cinese Mengzi che crebbe ed educò da sola il figlio dopo la morte del marito. In Cina tutti conoscono la leggenda secondo cui la donna è traslocata ben tre volte, al fine di garantire al figlio di crescere in un "ambiente stimolante". Dapprima madre e figlio vissero in segno di rispetto verso i nonni defunti vicino al cimitero dove questi erano sepolti. Trascorso un certo periodo, la madre reputò che per stimolare le facoltà commerciali del bambino fosse meglio stabilirsi nelle vicinanze di una piazza di mercato. Quando constatò che anche quell'ambiente non era idoneo, si trasferì nei pressi di una scuola.
A proposito di regali floreali: in Cina alla Festa della Mamma è usanza regalare garofani e si sta valutando se consigliare anche i gigli. In passato, infatti, le madri cinesi erano solite piantare gigli quando i figli divenuti grandi se ne andavano da casa.

La più bella scelta di fiori per la Festa della Mamma vi attende QUI.

Mazzo Festa della Mamma
 


Verso l'alto

Nepal: rendez-vous con la mamma per la luna nuova

NepalNepal

Saluto primaverile nella cesta
Dietro la Festa della Mamma del 7 maggio in Nepal si cela una commovente storia, che riassumiamo qui per voi. C'era una volta un ragazzo che portava ogni giorno la sua mandria al pascolo allo stagno di Matatirtha presso Kathmandu. Durante il pranzo a volte un po' di cibo gli cadeva nel laghetto, sparendo non appena toccava la superfice dell'acqua. Curioso di sapere dove finisse il cibo, il ragazzo s'inginocchiò per scrutare attentamente l'acqua. E con suo grande stupore incontrò con lo sguardo gli occhi della mamma morta. La madre notò l'amore negli occhi del figlio e gli promise di ritornare ogni anno nello stesso giorno. E così il giovane si recò sul posto ogni anno alla stessa data per rivedere la madre e portarle da mangiare. La notizia si diffuse e altre persone fecero propria la sua consuetudine. Coloro la cui mamma era ancora in vita passavano a trovarla in questa giornata portandole fiori e cibo, mentre chi aveva perso la madre si recava in pellegrinaggio allo stagno di Matatirtha, faceva un bagno rituale e gettava fiori nell'acqua. Un'usanza che si perpetua ancora oggi. A proposito: in Nepal la Festa della Mamma si celebra sempre alla prima luna nuova dopo l'anno nuovo nepalese. Quest'anno cade il 7 maggio.

Fiori per la mamma? Le nostre proposte vi attendono QUI.

YakMutter in NepalWaschen in Nepal


Verso l'alto

Festa della Mamma: date 2016 nel mondo intero





Paese che vai, usanza che trovi. Ecco perché non ovunque la Festa della Mamma si celebra la seconda domenica di maggio come in Svizzera. In alcuni paesi le mamme si festeggiano in occasione della Giornata Internazionale della donna, a volte è abbinata a una festività religiosa o addirittura al compleanno di una regina. Ecco le date più importanti:

  • 14 febbraio (seconda domenica di febbraio):
     Norvegia

  • 3 marzo: Georgia

  • 6 marzo (quarta domenica di quaresima): Gran Bretagna, Irlanda

  • 8 marzo (Giornata Internazionale della donna): Albania, Azerbaijan, Bielorussia, Bosnia-Erzegovina, Kazakistan, Laos, Macedonia, Moldavia, Montenegro, Romania, Russia
  • Quarta domenica di quaresima: Gran Bretagna, Irlanda
     
  • 21 marzo (inizio della primavera): Arabia Saudita, Bahrain, Egitto, Emirati Arabi Uniti, Iraq, Israele (solo popolazione araba), Giordania, Kuwait, Libano, Libia, Oman, Palestina, Sudan, Siria, Yemen
     
  • 25 marzo (Annunciazione del Signore): Slovenia
     
  • 7 aprile: Armenia
     
  • 1° maggio (prima domenica di maggio): Lituania, Mozambico, Portogallo, Spagna, Ungheria
     
  • 7 maggio (1a luna nuova dopo l'anno nuovo nepalese): Nepal
     
  • 8 maggio (seconda domenica di maggio): Anguilla, Aruba, Australia, Austria, Bahamas, Bangladesh, Barbados, Belgio, Belize, Bermuda, Bonaire, Brasile, Brunei, Bulgaria, Canada, Cile, Cina, Cipro, Colombia, Croazia, Cuba, Curaçao, Danimarca, Germania, Ecuador, Estonia, Isole Fiji, Filippine, Finlandia, Ghana, Grecia, Grenada, Honduras, India, Islanda, Italia, Giamaica, Giappone, Lettonia, Liechtenstein, Macao, Malesia, Malta, Myanmar, Nuova Zelanda, Paesi Bassi, Pakistan, Papua-Nuova Guinea, Peru, Puerto Rico, Repubblica Ceca, San Kitts e Nevis, Santa Lucia, San Vincent e Le Grenadine, Samoa, Singapore, Sint Maarten, Slovacchia, Sud Africa, Sri Lanka, Suriname, Svizzera, Taiwan, Tanzania, Tonga, Trinidad e Tobago, Turchia, Ucraina, Uganda, Uruguay, USA, Venezuela, Zambia, Zimbabwe
     
  • 10 maggio: El Salvador, Guatemala, Messico
     
  • 15 maggio: Paraguay
     
  • 26 maggio: Polonia
     
  • 27 maggio: Bolivia
     
  • 29 maggio (ultima domenica di maggio): Algeria, Antille francesi, Francia, Haiti, Madagascar, Marocco, Mauritius, Repubblica Domenicana, Svezia, Senegal, Tunisia
     
  • 30 maggio: Nicaragua
     
  • 1° giugno (Giornata della Mamma e del bambino): Mongolia
     
  • 12 giugno (seconda domenica di giugno): Lussemburgo
     
  • 26 giugno: Kenya
     
  • 12 agosto (compleanno della regina Sirikit): Tailandia
     
  • 15 agosto (Assunzione di Maria): Costa Rica
     
  • 10 ottobre (secondo lunedì di ottobre): Malawi
     
  • 16 ottobre (terza domenica di ottobre): Argentina
     
  • 8 dicembre (Immacolata): Panama
     
  • 10 dicembre (2 settimane prima di Natale): Serbia
     
  • 22 dicembre: Indonesia
     

Auguri per la Festa della Mamma da inviare all'estero? Le traduzioni in 28 lingue si trovano QUI.

È possibile prenotare una sorpresa per la mamma per ogni data QUI.



Romantico cestino di stagione


Verso l'alto

Consigli utili per una perfetta Festa della Mamma



Incantesimo di primavera
Normalmente è la mamma a provvedere che tutto fili liscio. Alla Festa della Mamma invece è il contrario. Con i seguenti consigli la festa di famiglia sarà un vero successo!

  • Pianificate tempestivamente la colazione in famiglia, i regali, le escursioni o altre sorprese e definite chi si occupa di cosa. L'obiettivo principale consiste nel regalare una giornata di relax alla mamma che per una volta non dovrebbe fare proprio nulla.
  • La Festa della Mamma è una festa fiorita: fiori da regalare, ma anche fiori per le decorazioni! I bambini piccoli possono porgere un mazzetto di fiori colti in giardino, padri e figli adulti si premurano di sorprendere la mamma con i suoi fiori preferiti. Anche i fiori decorativi sul vassoio della colazione, in bagno, sul tavolo da pranzo o in balcone faranno bella figura e susciteranno forti emozioni in tutte le mamme.
  • Un pasto cucinato dai membri della famiglia in casa propria, un idilliaco pic-nic all'aperto o un gustoso brunch in giardino fanno parte dei momenti salienti della festa. L'importante è che la mamma non debba pensare a nulla.
  • Le mamme adorano le sorprese. Che ne dite di una piacevole gita in bicicletta? O di una gradevole passeggiata? Oppure di un'escursione, magari addirittura con pernottamento? Anche qui l'importante è rispettare le preferenze della mamma e non quelle dei figli.
  • Probabilmente, la cosa più importante in assoluto è il tempo trascorso assieme. Ciò vale soprattutto per gli adolescenti che avranno delle fasi in cui non attribuiscono grande importanza alla Festa della Mamma e anche per i figli adulti.


Idee decorative per una fantastica Festa della Mamma visionabili in dettaglio QUI.

Voglia di un mazzo di fiori mozzafiato? Visitate il nostro Shop, cliccando QUI.


Verso l'alto