Proposte decorative per la fine dell'estate e l'autunno




Tarda estate, autunno, Indian Summer: stiamo andando incontro a una stagione affascinante. Qui vi mostriamo passo dopo passo come creare fantastiche decorazioni partendo da zucche, spighe di cereali, ortensie, lavanda e altro ancora. Buon divertimento e in bocca al lupo con il do-it-yourself (DIY)!

Allegre: buffe faccine sulle zucche

Mix Indian Summer (in zucca)
Little Indian Summer


Le zucche sono decorative e possono essere utilizzate per creare decorazioni molto estrose. Il nostro suggerimento decorativo è semplicissimo e si realizza in un lampo.

Materiale: piccole zucche rotonde e lisce possibilmente con il picciolo; colori resistenti all’acqua; nastro di raso.

Realizzazione:

  1. Con i colori disegnate una faccina sorridente su ogni zucca. 

  2. Legate un nastro di raso intorno al picciolo e modellatelo a fiocco multiplo facendolo ricadere a mo’ di capelli.

Suggerimento: fate in modo che le faccine siano tutte il più possibile simili l’una all’altra, altrimenti si creerà un effetto disordinato. Inoltre, questi “smiley” rendono al meglio se raggruppati per esempio sul davanzale di una finestra oppure allineati sul tavolo.

Per altre piccole e grandi idee d’atmosfera cliccare QUI.


Verso l'alto

Davvero forte: zucche traboccanti di fiori

Mix solare in zucca


Una decorazione per il tavolo o una composizione che non passa inosservata: una zucca traboccante di girasoli o di rose tardive ha un fantastico appeal romantico.

Materiale:  zucca decorativa; pellicola di plastica; spugna sintetica; stuzzicadenti o spiedini di legno; fiori di stagione, bacche e tralci, foglie autunnali dal giardino e dal bosco.

Realizzazione:

  1. Tagliate il terzo superiore della zucca ricavandone una sorta di coperchio.

  2. Svuotate la parte inferiore, rivestitela con la pellicola di plastica e riempite la cavità con la spugna sintetica imbevuta d'acqua. Attenzione: sagomare l’orlo superiore della spugna sintetica formando un avvallamento in modo che l’acqua venga incanalata nel vaso e non trabocchi. 

  3. Inserite nella spugna sintetica fiori, foglie e tralci. 

  4. Infilate due stuzzicadenti, uno accanto all’altro, nel lato interno del coperchio, fissateli quindi al bordo superiore della parte di zucca decorata.

Suggerimento:  se avete scelto una zucca un po’ più grande, al posto degli stuzzicadenti utilizzate eventualmente spiedini di legno tagliati nella lunghezza desiderata. Non esagerate con la quantità di fioro e lavorate piuttosto con i tralci e le foglie, soprattutto nel punto di giunzione del coperchio. Per evitare macchie d’acqua sui mobili sarà opportuno sistemare la zucca su un supporto (p. e. un tagliere di legno, un sotto suppellettili in pietra o ardesia).



Meglio le zucche *ripiene” o altre idee dal professionista? Eccole QUI


Verso l'alto

D’effetto: mazzi di avena


Cestino di tarda estate con gigli


Le spighe – tema d’obbligo della stagione - si prestano a meraviglia per delle decorazioni ispirate alla tarda estate e al raccolto di grande impatto. Eccovi qui di seguito una proposta di facilissima realizzazione.

Materiale: spighe (l’avena è ideale, ma vanno bene anche la segale, l’orzo e molte altre varietà); rafia; nastro di raso.

Realizzazione: 

  1. Prendete una spiga nella mano sinistra (se siete mancini nella destra) e tenetela ben ferma con il pollice. 

  2. Aggiungete le altre spighe una per volta posizionandole leggermente in obliquo in modo da formare una spirale. Attenzione: tutte le spighe devono essere rivolte nella stessa direzione affinché la spirale riesca bene e l’effetto finale complessivo non sia quello del disordine casuale tipo Mikado. 

  3. Mentre aggiungete le spighe, ruotate di tanto in tanto leggermente il mazzo per conferirgli una bella forma tondeggiante. Le estremità superiori delle spighe dovrebbero trovarsi più o meno alla stessa altezza. 

  4. A questo punto avvolgete il mazzo piuttosto in alto con la rafia, serratelo ben stretto affinché le spighe non si spostino e coprite la rafia con un bel nastro di raso. Se la procedura è stata eseguita correttamente, la parte sottostante al nastro dovrebbe costituire due terzi della composizione complessiva. 

  5. Infine pareggiate i gambi di tutte le spighe con un paio di cesoie ben affilate.

Suggerimento:  messi in fila, i decorativi mazzi faranno una bellissima figura su un sideboard o in tavola. Ma attireranno gli sguardi su di sé anche come „single“, per esempio in una nicchia.

Scenografiche creazioni floreali di tarda estate vi attendono anche QUI.


Verso l'alto

Chic: mini-covoni di spighe con fiore



Quando si parla di segale si pensa automaticamente al pane. Ma qui vi dimostreremo che con la segale si possono anche realizzare decorazioni davvero chic.

Materiale: spighe di segale, spelta o frumento, rafia, nastro di raso, provetta, fiore singolo.

Realizzazione: 

  1. Prendete una spiga nella mano sinistra (se siete mancini nella destra) e tenetela ben ferma con il pollice. 

  2. Aggiungete le altre spighe una per volta posizionandole leggermente in obliquo in modo da formare una spirale. Attenzione: tutte le spighe devono essere rivolte nella stessa direzione affinché la spirale riesca bene e l’effetto finale complessivo non sia quello del disordine casuale tipo Mikado. 

  3. Quando il piccolo covone avrà raggiunto il volume desiderato, avvolgetelo nel terzo inferiore con la rafia stringendola bene affinché le spighe non si spostino. Quindi mimetizzate la rafia con un bel nastro di raso. 

  4. Infine pareggiate i gambi di tutte le spighe con un paio di cesoie ben affilate. 

  5. Capovolgete il mazzo in modo che stia in piedi dal lato delle spighe, quindi collocate in alto tra i gambi una provetta riempita d'acqua nella quale avrete sistemato un singolo fiore.


Per scoprire ulteriori sfiziose decorazioni cliccare QUI.


Verso l'alto

Effervescenti: spighe e fiori in una flûte da champagne

Le spighe di cereali sono versatilissime. Particolarmente originale è l’dea di un mastrofiorista del negozio Fleurop di Uster: con spighe e fiori sistemati in una flûte da champagne ha creato una raffinata decorazione da tavola.

Materiale: flûte da champagne; spighe (p. e. di avena); provetta; piccoli fiori (p. e. rametto di phalaenopsis); nastro di raso sottile in una tonalità intonata ai fiori.

Realizzazione:

  • Riempite una flûte con le spighe accertandovi che sporgano dal bicchiere soltanto le infiorescenze, senza che si intravedano i gambi.

  • Sistemate tra le spighe, facendo in modo che non sia visibile, una provetta riempita d’acqua nella quale avrete inserito dei piccoli fiorellini. Avvolgete artisticamente un nastrino di raso intorno al gambo della flûte.

    Originali decorazioni per riuscitissimi party? Cliccate QUI.


    Verso l'alto

    Svariato: cesto con tutti i colori dell’Indian Summer


    Che ne dite di un cesto ricolmo che  rispecchi l'abbondanza di colori, la varietà e il romanticismo di questa stagione? Vi mostriamo come si fa.

    Materiale: Rete metallica a maglie esagonali; zucche ornamentali; pannocchie di mais; castagne; Physalis; rami con bacche, ecc.; facoltativi: una provetta; un fiore (es. girasole).

    Realizzazione:
    1.  Innanzitutto realizzate il contenitore di rete metallica. Modellate la rete metallica a cilindro e su un lato spingete la rete all'interno per chiudere il cilindro e formare il fondo.

    2. Riempite il cesto. Più vario sarà il mix di colori e forme, migliore sarà il colpo d'occhio e più suggestivo l'effetto finale. Disponete i frutti delicati come i Physalis o le bacche in modo che non vengano schiacciati.

    3. Se volete decorare il tutto con un fiore, inserite nel contenuto del cesto la provetta riempita d'acqua contenente il fiore.
    Indian Summer Surprise
    Pianta di crisantemi (giallo) in una cesta
    Cestino colmo di Indian Summer
    Suggerimento: Appena il fiore appassisce, sostituitelo subito con uno fresco. Ogni tanto si può variare anche il resto del contenuto del cesto. Questa decorazione ha il vantaggio di poter essere trasportata e utilizzata ovunque si desideri inserire un elemento decorativo di sicuro effetto. Tra l’altro: i cesti di rete metallica si possono anche acquistare già fatti.



    Il fai-da-te non vi attira? Per accedere alle proposte dei professionisti cliccare QUI.


    Verso l'alto

    Originali: fantasiosi spiedini di frutta





    Hit di fine estate
    Indian Summer-Garden (in terra)
    A partire da settembre non sono solo i boschi a entusiasmarci, bensì anche i tanti frutti, come p. es. le castagne. Assieme ad alcuni ulteriori “ingredienti” potete usarle per delle creative decorazioni.

    Materiale: Spiedini di metallo; castagne; tappi di sughero; Physalis alkekengi; fettine di mela essiccate ecc.

    Realizzazione:

    1. Praticate a priori un piccolo foro nelle castagne e nei tappi di sughero.

    2. Quindi infilzate gli attraenti “ingredienti” (inclusi i Physalis e le fettine di mela essiccate ecc.), alternandoli, sugli spiedini.


    Suggerimento: 
    Così “mimetizzati”, gli spiedini faranno la loro bella figura nei luoghi più disparati. Sono ideali per valorizzare cassette di fiori e piante sul balcone o le belle composizioni autunnali, ma anche come decorazioni per la tavola. Non mancheranno di entusiasmare familiari, conoscenti e amici.


    Avvenenti decorazioni create dal professionista le trovate QUI.


    Verso l'alto

    Incantevoli: vasi che catturano gli sguardi



    Un vaso di vetro è in fondo come una piccola vetrina: un contenitore che mette in risalto il contenuto. È proprio questa la sua attrattiva, soprattutto in questa stagione.

    Eccovi un piccolo suggerimento per riempire i vostri vasi con materiali diversi per un risultato sempre esteticamente gradevole e d'effetto.


    Materiale: Vasi di vetro (quelli di Fleurop sono particolarmente adatti); frutti e fiori autunnali come castagne, Physalis, bacche di rosa canina, lavanda, zucche ornamentali, rami con bacche, nocciole, ecc.; facoltativi: provetta di vetro; fiore.

    Realizzazione:

    1. Riempite i vasi. Potete riempire ogni vaso con un mix (p. es. zucche ornamentali, castagne, Physalis e lavanda), o con una varietà sola, p.es. solo castagne, solo lavanda, solo mele decorative ecc. 

    2. Se desiderate aggiungere un fiore di stagione come tocco finale, basta inserire in un angolo del vaso una provetta piena d'acqua con una bella rosa o un'affascinante dalia in una calda tonalità di colore.

    Suggerimento:  Se disponete fianco a fianco diversi vasi, l'effetto estetico sarà migliore, se riempite ogni vaso con un solo materiale (ad esempio un vaso solo con Physalis, uno solo con bacche di rosa canina, uno solo con nocciole). I vasi di vetro in vendita da Fleurop sono perfetti per questa decorazione. Si possono acquistare presso qualsiasi fiorista Fleurop oppure ordinare assieme a un mazzo di fiori presso www.fleurop.ch.

    Se desiderate vasi decorativi già riempiti dal professionista, cliccate QUI.


    Verso l'alto

    Trendy: la corona di ortensie



    Grandi fiori, colori straordinariamente belli: non stupisce che le ortensie siano più popolari che mai. Questo fiore raggiunge il massimo del suo splendore alla fine dell'estate, ma resta bellissimo anche essiccato.

    Materiale: Base della corona di polistirolo; ortensie; filo metallico; graffette; colla a caldo. 

    Realizzazione:

    1. Il fiore dell'ortensia è costituito da molte ombrelle, i cui peduncoli confluiscono in un unico stelo. Suddividete il fiore di ortensia nelle singole ombrelle, facendo in modo di preservarne i peduncoli.

    2. Fissate le ombrelle con le graffette il più possibile aderenti alla base della corona, in modo da ricoprire completamente il supporto e ottenere un effetto pieno. Per la circonferenza esterna scegliete le ombrelle con peduncoli piuttosto lunghi, per la circonferenza interna quelle con il peduncolo più corto, mentre per la parte centrale della corona vi consigliamo di utilizzare le ombrelle più belle.

    3. I puristi a questo punto si fermano e utilizzano la corona così com'è. Altri preferiscono invece aggiungere alla decorazione anche un fiocco di seta o di raso.

    Suggerimento: Se alla fine qua e là la base di polistirolo resta visibile, potete tappare gli eventuali "buchi", applicando con la colla a caldo singole ombrelle o fiori. Potete ricorrere allo stesso "trucco" anche nel caso in cui la forma della corona non risultasse perfettamente uniforme e necessitasse quindi qualche ritocco. Una volta essiccata, la corona di ortensie si può spruzzare di bianco, oro o argento per essere utilizzata nel periodo dell'Avvento. Per questa decorazione potete decidere se dare solo un tocco di colore o coprire completamente i fiori. In ogni caso otterrete una decorazione raffinata e d'effetto.




    Preferite affidare il vostro sogno di Indian Summer al professionista? Allora cliccate QUI.


    Verso l'alto

    Romantici: portalumini un po' speciali



    In casa e in giardino i portalumini e i vasetti, specie se belli e suggestivi, non bastano mai. Vi sveliamo quindi come rinnovare quelli già a vostra disposizione in sintonia con la stagione e con risultati di sicuro effetto.

    Materiale: Bicchieri o vasetti portalumini di vetro; lavanda; filo metallico da bricolage; facoltativi: spugna sintetica e fiori di stagione

    Realizzazione:

    1. Tagliare i gambi delle spighe di lavanda in modo che risultino di lunghezza superiore all'altezza dei bicchieri.

    2. Prendere 2-3 gambi, fissarli al bicchiere con il filo metallico da bricolage e proseguire così fino a completo rivestimento del bicchiere.

    3. Tagliare i gambi a filo con la base del bicchiere, in modo che il bicchiere poggi stabilmente sulla superficie di appoggio.

    4. Inserire un lumino per rechaud nel bicchiere - fatto!



    Suggerimento:
    Questo grazioso portalumino può essere facilmente trasformato in un delizioso vasetto. Invece del lumino, mettere nel bicchiere un po' d'acqua, dei fiori e - abracadabra - ecco pronto un bellissimo vasetto o centro-tavola.



    Potete trovare altre romantiche decorazioni floreali QUI.


    Verso l'alto

    Estrosa: la zucca-lanterna

    Che ne dite di una lanterna davvero insolita che si intoni alla stagione?

    Vi mostreremo come trasformare una zucca normale nella star della serata.
    Cestino autunnale con charme
    Materiale: Zucche ornamentali piuttosto piatte; lumini per rechaud

    Realizzazione: 
      

    1. Praticate nelle zucche un foro abbastanza grande da accogliere un lumino per rechaud.

    2. Inserite il lumino, accendetelo e godetevi il momento.

    Suggerimento: Se disponete diverse zucche in fila, l'effetto sarà più raffinato se scegliete zucche il più possibile dello stesso colore.

    Per altre decorazioni estrose cliccate QUI.


    Verso l'alto

    Incredibile: l'autunno - servito su un vassoio

    Le decorazioni disposte su un vassoio sono un vero jolly. Sono pratiche, si realizzano in un batter d'occhio e si possono disporre ovunque. Provare per credere. 
    Vi conquisteranno!


    Materiale: Il vostro vassoio preferito; tanti bicchieri di diverse misure, ma con un comune denominatore (es. vetro trasparente); lumini per rechaud; fiori autunnali; frutti autunnali come zucche ornamentali, Physalis, piccole mele, pannocchiette di mais, castagne, bacche di rosa canina, lavanda ecc.

    Realizzazione:

    1. Sistemate i bicchieri sul vassoio.

    2. In alcuni inseriti i lumini per rechaud, in altri mettete dell'acqua e singoli fiori.

    3. Infine, riempite gli spazi vuoti fra un bicchiere e l'altro con frutti autunnali.

    Suggerimento: Questa decorazione si può rinnovare, modificare e adeguare ad ogni occasione con grande facilità. Per quanto riguarda i fiori, potete concentrarvi per es. solo sulle rose o le zinnie. Oppure potete scegliere 1-2 colori che fungano da "fil rouge" per tutta la composizione. Un altro vantaggio
    di questa decorazione è che si può utilizzare sia per interni che per esterni e si realizza in un batter d'occhio.

    Manca il tempo ma non la voglia di suggestive idee decorative? Per lo shop cliccare QUI.



    Verso l'alto